lunedì 24 aprile 2017

Arrivederci!

Cari lettori,
Vi informo che il blog La lepre Marzolina, smetterà di essere attivo tra pochi giorni.
La mia avventura con i libri non finirà anzi, continuerò a parlarne sul web, ma non qui e non in questo modo.
Per me la lepre Marzolina è stata una grande palestra che mi permesso di capire che tipo di lettrice e di blogger voglio essere.
Ci rivedremo altrove!

lunedì 10 aprile 2017

Nonrecensione La figlia femmina di Anna Giurickovic Dato

Hello Readers!
Ecco la mia opinione sul libro la figlia femmina,di Anna Giurickovic Dato, edito da Fazi editore, candidato al premio Strega di quest'anno.


Ambientato tra Rabat e Roma, il libro racconta una perturbante storia familiare, in cui il rapporto tra Giorgio e sua figlia Maria nasconde un segreto inconfessabile. A narrare tutto in prima persona è però la moglie e madre Silvia, innamorata di Giorgio e incapace di riconoscere la malattia di cui l’uomo soffre. Mentre osserviamo Maria non prendere sonno la notte, rinunciare alla scuola e alle amicizie, rivoltarsi continuamente contro la madre, crescere dentro un’atmosfera di dolore e sospetto, scopriamo man mano la sottile trama psicologica della vicenda e comprendiamo la colpevole incapacità degli adulti di difendere le fragilità e le debolezze dei propri figli. Quando, dopo la morte misteriosa di Giorgio, madre e figlia si trasferiscono a Roma, Silvia si innamora di un altro uomo, Antonio. Il pranzo organizzato dalla donna per far conoscere il nuovo compagno a sua figlia risveglierà antichi drammi. Maria è davvero innocente, è veramente la vittima del rapporto con suo padre? Allora perché prova a sedurre per tutto il pomeriggio Antonio sotto gli occhi annichiliti della madre? E la stessa Silvia era davvero ignara di quello che Giorgio imponeva a sua figlia? La figlia femmina mette in discussione ogni nostra certezza: le vittime sono al contempo carnefici, gli innocenti sono pure colpevoli. È un romanzo forte, che tiene il lettore incollato alla pagina, proprio in virtù di quell’abilità psicologica che ci rivela un’autrice tanto giovane quanto perfettamente consapevole del suo talento letterario.

martedì 28 marzo 2017

Prosopagnosia: da L'universo nei tuoi occhi a L'uomo che scambiò sua moglie per un cappello, una Nonrecensione...

Hello readers!
Oggi una Nonrecensione un po' particolare: vi racconto le mie impressioni sull'ultimo libro di Jennifer Niven, in cui uno dei protagonisti è affetto da Prosopagnosia, una malattia neurologica molto rara e molto particolare, 


Dall’autrice bestseller di Raccontami di un giorno perfetto, vincitrice del premio Mare di Libri 2016, un nuovo e potente romanzo sull’accettazione e sul riscatto, sulla malattia e sul bullismo.

Jack ha 16 anni, si è esercitato per anni nell’impossibile arte di conoscere tutti senza conoscere davvero nessuno, di farsi amare senza amare a propria volta. Ma le cose prendono una piega inaspettata quando Jack vede per la prima volta Libby. Libby che non è come le altre ragazze. Libby che porta addosso tutto il peso dell’universo: un passato difficile e tanti, troppi chili per farsi accettare dai suoi compagni. Jack prende di mira Libby in un gioco crudele, un gioco che spedisce entrambi in presidenza. Libby però non è il tipo che si lascia umiliare, e il suo incontro con Jack diventa presto uno scontro. Al mondo non esistono due tipi più diversi di loro. Eppure... più Jack e Libby si conoscono, meno si sentono soli. Perché ci sono persone che hanno il potere di cambiare tutto. Anche una vita intera.

domenica 26 marzo 2017

Book Pride: Tre giorni di libri in una Milano affascinante e bellissima

Cari lettori, 
In questi giorni ho vissuto una serie di avventure a Milano e voglio raccontarvele...
Ho approfittato di qualche giorno di ferie per visitare questa bellissima città, ma soprattutto per respirare aria di libri.

Che cos'è il BookPride:
Il Book Pride è la fiera dell'editoria indipendente, quest'anno era la terza edizione e si è svolta al Mudec a Milano.


domenica 19 marzo 2017

Dal libro al film: arriva a maggio la serie tv American Gods!

Neil, Neil, Neil....chissà perché quando penso ad uno scrittore affascinante mi viene in mente sempre lui.
Sarà per la sua chioma ribelle, sarà che i suoi romanzi riflettono un lato oscuro e tenebroso che è sempre morbosamente sexy, sarà che ho amato profondamente Coraline e Stardust, sarà che...sta per arrivare la nuova e attesissima serie televisiva American Gods!
La serie tv, tratta dall'omonimo romanzo di Neil Gaiman arriverà in Italia a Maggio grazie ad Amazon Prime video.



« Adesso, come avete avuto modo di scoprire da soli, in America stanno nascendo nuovi dèi che crescono sopra nodi di fede: gli dèi delle carte di credito e delle autostrade, di Internet e del telefono, della radio e dell'ospedale e della televisione, dèi fatti di plastica, di suonerie e di neon. Dèi pieni di orgoglio, creature grasse e sciocche, tronfie perché si sentono nuove e importanti. »